• di Lino Rialti

Lockdown: ingrassato un italiano su due


Anche questa notizia era nell'aria, anzi la vedevamo dall'alto in basso, essendo nella pancia.

Siamo ingrassati in questi 50 giorni di permanenza in casa col frigo a portata ed il divano sempre pronto ad accoglierci, lo dice una ricerca pubblicata oggi dall'Univerità di Tor Vergata.

Ora, le soluzioni sono tante, una qualche dieta, per questo 50% della popolazione urge, visto che anche prima non eravamo proprio filiformi.

Ma la trovata dell'Assolatte, l'associazione dei produttori di latte italiani, ha del paradossale:

l'uso di latte e latticini.

Hanno elaborato e pubblicizzato una "strategia d'attacco alla pancia" anzi più d'una per i diversi tipi di problema. A seconda che la nostra rotondità sia gonfia o molle, grassa o prominente.

Quindi, raccomandano, dopo aver sentito degli esperti, di mettersi a dieta e "sfruttare" i prodotti lattiero-caseari che, secondo loro, "aiutano a dimagrire puntando sulle proteine che hanno un alto potere saziante e sono capaci di ridurre il rischio di obesità, come quelle fornite da latte, yogurt e formaggi. Per la pancia gonfia i latticini delattosati come i formaggi ben stagionati, lo yogurt e i latti fermentati. Per la pancia rilassata proteine che aiutano la tonicità muscolare come quelle che si trovano in uova, pesce e latticini".

Veramente oscenità che rasentano il criminale. Vi rimando alla mia sezione sulla dieta vegana per capire come fare a dimagrire senza fatica. Qua sotto due grafici, in uno l'incremento del consumo di latticini, nell'altro l'incremento del peso corporeo, ovviamente i latticini sono solo uno dei problemi, ma certamente non la soluzione.

#grasso #grassa #ingrassato #italiano #assolatte #latticini #formaggi #latte #bufala #fakenews

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg