• di Lino Rialti

E' morto Ezio Bosso, pianista, direttore d'orchestra e compositore



Si è spento nella sua casa di Bologna il pianista, direttore d'orchestra nonché compositore Ezio Bosso, aveva 48 anni. Nato a Torino il 13 settembre 1971, Bosso e si era avvicinato alla musica all'età di 4 anni.


Nel 2011 era stato operato al cervello per l'asportazione di un tumore ed era stato anche colpito da una sindrome autoimmune. Nonostante la malattia, ha continuato a suonare, comporre e dirigere.


Dal settembre 2019 il peggioramento della malattia neuro degenerativa lo aveva costretto ad interrompere l'attività di pianista, avendo compromesso l'uso delle mani.


E' stato interprete d'eccezione e direttore d'orchestra rispettato. Le sue composizioni del repertorio classico avevano un taglio unico e geniale, fatto conoscere ai più da alcune colonne sonore.


Era conosciuto anche come contrabbassista d'eccezione. Il collega ed amico Paolo Fresu, infatti, sul suo profilo social lo ha ricordato così: "Ezio suonava il contrabbasso come nessun altro. Un virtuoso con una musicalità straordinaria che diventava un tutt'uno con lo strumento. Il suo archetto era una lancia poetica e la sua musica per archi, in particolare quella composta per la colonna sonora di 'Io non ho paura', e' stata la mia porta per entrare nel suo mondo".


Qui sotto un esempio di un suo brano tratto da The 12th Room: "Uncontinioned: following a bird"


https://music.youtube.com/watch?v=9KuZKIU6iQc&feature=share



#eziobosso #morto

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg