• di Lino Rialti

Cold case: forse trovato l'assassino della piccola Maddie


Sembra aver trovato una buona pista, dopo 13 anni, l'investigatore privato incaricato da subito di trovare la piccola Madeleine McCann. Tredici lunghissimi anni di angoscia e trepidazione, false notizie, mitomani e testimoni veri o presunti. La famiglia McCann deve essere sfinita. Stavolta sembra si sia trovato il colpevole, l'assassino, un tedesco pedofilo, ora 43 enne. Ad indagare ufficialmente, dopo il la dato dall'investigatore, la procura tedesca di Stendal, che sta indagando per verificare se ci sia un legame tra la scomparsa della piccola Maddie e un'analoga scomparsa nel 2015 di una bambina tedesca di 5 anni della Sassonia-Anhalt, Inge.


Stamattina, un quotidiano locale il "Magdeburger Volksstimme" aveva dato notizia che il sospetto omicida di Maddie, Christian Brueckner, aveva acquistato una proprietà a Neuwegersleben (Sassonia-Anhalt) proprio nei paraggi dove la piccola Inge era scomparsa durante una gita con i genitori il 2 maggio del 2015.


Comunque le prove raccolte finora "non sono ancora sufficienti per un mandato d'arresto o un'incriminazione" di Christian Brueckner principale sospetto della scomparsa e presunta uccisione di Maddie.


Era il 2007 e Maddie, come era chiamata la piccola Madeleine, 3 anni appena, scomparve dal suo lettino in una camera di un residence di Algarve, in Portogallo, dove assieme ai genitori si era recata in vacanza dalla Gran Bretagna.


La ricostruzione dell'investigatore, messo su questa pista da una telefonata definita "attendibili", racconta una storia terribile: Maddie sarebbe rimasta vittima di questo pedofilo tedesco di 43 anni, attualmente detenuto a Kiel, in Germania, dove sta scontando una condanna a sette anni per violenza sessuale. Il detenuto ha precedenti penali specifici della sfera sessuale. Subito dopo la sua vacanza in Portogallo, questo tedesco ha venduto la sua Jaguar ed il suo camper, come per disfarsi di qualcosa. L'analisi del traffico cellulare conferma la sua presenza nella zona della scomparsa in quei precisi momenti.


Sulla vicenda sta ancora indagando la Giustizia tedesca. "Pensiamo che Maddie sia morta", ha detto, secondo quanto riportato da Skynews, il procuratore tedesco che sta indagando in 43enne per omicidio, questo al tempo della scomparsa della piccola, viveva proprio nella cittadina di Algarve.


Le indagini, avvolte dal segreto istruttorio, sembra vadano verso la ricerca di persone che abbiano avuto a che fare con l'arrestato, al fine di tentare di ricostruire gli accadimenti.


I genitori si sono detti ancora fiduciosi, nonostante tutto di trovare la loro figlioletta, oramai cresciuta, ancora in vita.




I

#MadeleineMcCann #Maddie #ColdCase #assassino

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg