• di Lino Rialti

Stati Generali: torna il sereno nel Governo


Per il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervistato da Corriere della Sera, nonostante la dialettica costante in seno all'esecutivo, il Governo, alla fine, riesce a trovare una posizione comune e condivisa, infatti "in questo momento storico di buttare giù il governo e farne un altro" non se ne parla".


Per Di Maio "Il governo gode di buona salute e sta affrontando questa crisi economica e sanitaria nel migliore dei modi. Non significa perfetta ma nel migliore dei modi".


Con queste premesse Di Maio si prepara agli Stati Generali dell'economia che si dovrebbero tenere venerdì pomeriggio, convocati dal premier Giuseppe Conte, presenti i capi delegazione di maggioranza, oltre al sottosegretario Riccardo Fraccaro e al titolare del Mef Roberto Gualtieri.


Conte ha fatto sapere che non ci sarebbero state tensioni ma, fino a ieri la data era fissata a giovedì, spostata al giorno successivo, probabilmente per approntare gli ultimi accordi, insomma sembra ornato il sereno.


Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti ha affermato che "Lo scenario pretende scelte nuove e una decisiva svolta da svolgere con gli alleati, questo è il cuore del confronto con Conte in queste ore e che continuerà nelle prossime settimane, nessuna contrapposizione ma la necessità per tutti di un salto di qualità necessario". Zingaretti ha anche aggiunto :"Diciamo bene ma attenzione al rigore, al rispetto dei tempi certi, diciamo attenzione perché ora l'Ue chiede a noi rigore e piani seri, non possiamo sbagliare e quindi chiediamo la collaborazione sincera a tutti". Zingaretti ha infine accennato che andranno affrontate le questioni più spinose la vicenda Mittal e quella Alitalia: "Ora servono risposte urgenti alle crisi industriali, come Mittal e Alitalia - ha spiegato il segretario dem - e decreti come semplificazioni, sicurezza e provvedimenti urgentissimi nel campo della giustizia. Siamo a un momento cruciale in cui si giocano i destini della legislatura e il futuro dell'Italia. Sono fiducioso e dobbiamo chiamare il paese a ricostruire la fiducia".

#StatigeneraliEconomia #economia #dimaio #Zingaretti #Conte #governo

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

  • Twitter Black Round

© 2023 la riproduzione, anche parziale, è riservata

La collaborazione a La Mollica è da intendersi gratuita e senza alcun corrispettivo salvo accordi scritti preventivamente pattuiti.