• Lino Rialti

AAA cercasi visibilità disperatamente. Firmato Salvini



Marginalizzato da Draghi, tutti i leghisti nel governo sono della corrente pro-Zaia, Salvini sta cercando di attaccare briga con tutti pur di non cadere nel dimenticatoio, poverino.


Ora se la prende con i tecnici del CTS, il comitato tecnico scientifico: "Spero che con il nuovo governo finisca anche la stagione degli allarmismi su giornali e Tg. Noi proponiamo che la comunità scientifica si metta intorno a un tavolo, decisa, numeri alla mano e poi, in base ai numeri e alle decisioni, comunichi. Non è possibile che ci sia qualcuno che si alza la mattina, gettando nel panico milioni di italiani, parlando di morti e chiusure senza che ne abbia discusso con altri. Questo era il metodo del passato governo, su questo ci sarà un cambio di marcia abbiamo totale fiducia nella voglia di ritorno alla vita del presidente Dragh". Ovviamente Salvini non ha il coraggio, ancora per accusare Draghi.


Poi attacca a testa bassa il ministro della Salute, Speranza: "Se qualcuno 10 giorni fa ha detto a migliaia di imprenditori 'organizzatevi per ripartire' e poi poco prima della ripartenza ci ripensa, allora ha sbagliato, prima o dopo - prosegue il leader della Lega - Ma, insomma, questi sono gli strascichi del Conte II, vediamo di dare un cambio di passo". Matteo, il Capitone, annaspa ed ha paura di cadere nel dimenticatoio. Insomma Draghi è salvo dagli strali di Salvini ma chissà per quanto?



53 visualizzazioni0 commenti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

  • Twitter Black Round

© 2023 la riproduzione, anche parziale, è riservata

La collaborazione a La Mollica è da intendersi gratuita e senza alcun corrispettivo salvo accordi scritti preventivamente pattuiti.