• Lino Rialti

I cinque fatti del giorno (26 agosto 2020)




Coronavirus in Italia: prosegue, per il terzo giorno il trend in discesa dei contagi. Ieri sono stati 878, contro i 953 del giorno prima. Quattro i morti esattamente come il giorno prima. Cresce il numero dei tamponi effettuati: 72.341, quasi 30 mila più dell'altro ieri. I guariti ieri sono 353 per un totale di 206.015. I casi certificati sinora sono 261.174, il totale dei decessi è di 35.445. Crescono i positivi ed arrivano a 19.714 con un incremento di 519 unità. Aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva: 66. I ricoverati con sintomi più moderati sono stati 13 in più per un totale di 1.058. In isolamento domiciliare i pazienti sono ora 18.590 con un aumento di 505 unità. Questi i dati forniti nel bollettino del ministero della Salute.




Flavio Briatore si è ammalato di Covid-19. Nei giorni scorsi, aveva polemizzato molto aspramente contro il sindaco del piccolo comune di Arzachena che aveva disposto la chiusura preventiva del suo locale, il Billionaire, quando ancora erano pochi i positivi, tra lo staff, ma lo scenario appariva già ben chiaro. E così ora Briatore è ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano. L'imprenditore, 70 anni, non si trova in terapia intensiva. Briatore è arrivato lunedì pomeriggio all'ospedale di Milano dove è stato ricoverato nel reparto solventi con sintomi da polmonite. E' stata effettuata una tac ed è stato sottoposto al tampone ed è risultato positivo al Coronavirus. "Le condizioni di Flavio Briatore sono assolutamente stabili e buone e lo stesso tiene a ringraziare per le tante manifestazioni di affetto e interesse alla sua salute ricevute in queste ore": questo si legge nella nota diffusa prontamente da suo staff. Intanto sono saliti a 58 i casi postivi al Covid-19 accertati tra lo staff del Billionaire di Porto Cervo, su un totale 90 tamponi effettuati. I dati non sono definitivi e potrebbero subire qualche modifica. Sempre a Porto Cervo, da ieri ha chiuso anche un altro storico locale, il Sottovento, decisione presa dai gestori a seguito di un caso di positività tra lo staff. Ci si dovrebbe porre almeno la domanda, se la movida, tipica di quei locali, sia consona al particolare momento.



Silvio Berlusconi è negativo al Covid-19. Questi i risultati dei due tamponi effettuati sul presidente di Forza italia. Berlusconi, il 12 agosto, aveva incontrato Flavio Briatore, ora ricoverato in Ospedale perché affetto dal Coronavirus. I due si erano incontrati in Sardegna, dove Berlusconi aveva trascorso diversi giorni nella sua Villa. Da Forza italia fanno sapere che ha già ripreso il lavoro per la campagna elettorale per le elezioni regionali di settembre.



Maria Carmela Longo, ex direttrice del carcere di Reggio Calabria, è stata arrestata con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Il gip ha disposto gli arresti domiciliari su richiesta del procuratore Giovanni Bombardieri e dei sostituti procuratori della Dda Stefano Musolino e Sabrina Fornaro. L'inchiesta, condotta dal Nucleo investigativo centrale del Dap, ha svelato quella che i pm definiscono "una sistematica violazione delle norme dell'ordinamento penitenziario e delle circolari del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria". Stando alla ricostruzione della Dda, Maria Carmela Longo "concorreva al mantenimento ed al rafforzamento delle associazioni a delinquere di tipo 'ndranghetistico" avallando "le richieste dei detenuti ristretti presso la casa circondariale Panzera". I detenuti favoriti erano quelli collocati nel circuito "alta sicurezza", indagati o imputati per 416bis o per reati aggravati dalle modalità mafiosa.



Il Governo, ha fatto sapere che, impugnerà l'ordinanza del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci. L'escalation sembra appena all'inizio. Musumeci, per tutta risposta, ha intimato ai prefetti di darle esecuzione. I prefetti obiettano, in coro col governo centrale che non può essere materia di competenza regionale ma nazionale. Musumeci aveva sostenuto che il vulnus sarebbe lo stato igienico sanitario e la salute, questi si di competenza regionale. Intanto la Lega, in perenne campagna elettorale, soffia sul fuoco delle polemiche e si schiera col governatore. Italia Viva, col capogruppo al Senato Davide Faraone, ha presentato un esposto alla Procura di Agrigento contro Nello Musumeci e Matteo Salvini. Il leader della Lega non ci sta e annuncia: "Conte, Zingaretti, Faraone, Renzi sono dei poveretti. Denunceremo loro per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina". A dare fuoco alla miccia era stata l'ordinanza firmata nella notte del 22 agosto con la quale il presidente della Regione siciliana ha disposto la chiusura di tutti gli hotspot e i centri di accoglienza che non hanno i requisiti igienico-sanitari per potere rispettare le norme anti Covid. Il tempo "concesso" da Musumeci nell'ordinanza per l'allontanamento di tutti i migranti è scaduto la scorsa mezzanotte ed appare quantomeno improbabile che possa essere attuato, anche con estremo ritardo, visto che, per esempio, solo nell'hotspot di lampedusa ci sono al momento più di 1000 migranti che non si saprebbe dove collocare.



15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

  • Twitter Black Round

© 2023 la riproduzione, anche parziale, è riservata

La collaborazione a La Mollica è da intendersi gratuita e senza alcun corrispettivo salvo accordi scritti preventivamente pattuiti.