• Lino Rialti

Il flop di Quota 100 e Reddito di Cittadinanza, urge tagliare le tasse su lavoro, pensioni e imprese




"Appare non più rinviabile" il taglio delle tasse sul lavoro dipendente e sulle pensioni, ad affermarlo, Fausta Di Grazia, Procuratore Generale della Corte dei Conti.


Anche i pensionati hanno un ruolo importante, soprattutto in questo memento, infatti "pur essendo fuori dal circuito produttivo, frequentemente sostengono le generazioni più giovani", ha continuato la Di Grazia, che ha detto pure che vanno poi ridotte "le imposizioni gravanti sulle imprese alle quali sono affidate le concrete speranze di un rilancio del Paese".


Quindi, per il Procuratore, pubblicando il giudizio di rendiconto, ha auspicato che ci sia questo atteso e necessario "alleggerimento della fiscalità potrebbe evitare, soprattutto in un momento di crisi globale, la costante erosione del potere d'acquisto delle famiglie e un'ulteriore contrazione del mercato interno".


Risultati poco soddisfacenti per Quota 100 e reddito di cittadinanza, secondo il Procuratore della Corte dei Conti, per la quale Quota 100 ha generato "risultati al di sotto degli obiettivi illustrati nella Relazione tecnica che accompagnava il provvedimento, avente anche finalità di ricambio generazionale della forza lavoro".


Per quanto riguarda il "reddito di cittadinanza" questo è rientrato tra le finalità della missione 24, con uno stanziamento definitivo di 5.728,6 milioni di euro, dei quali ne sono stati impegnati 3.878,7 milioni. Dai dati degli uffici di controllo risultano essere state accolte circa 1 milione di domande, a fronte di quasi 2,4 milioni di richieste, delle quali, secondo elaborazioni di questo Istituto, soltanto il 2% ha poi dato luogo ad un rapporto di lavoro tramite i Centri per l'impiego".


Una bocciatura, senza se e senza ma, dei recenti provvedimenti, tanto a cuore al M5S ed un accorato appello al Governo ed alla politica affinché agiscano in fretta per restituire alla cittadinanza potere d'acquisto e per limitare l'erosione in corso che ha portato squilibri notevoli e grande disagio in una grossa fetta della popolazione.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg