• Lino Rialti

Parigi: panico in un centro commerciale, uomo armato sparisce nel nulla




E alla fine non si è trovato. E' riuscito a dileguarsi, dopo aver creato il panico all'interno di un centro commerciale, nella zona ovest di Parigi, il quartiere degli affari.


Dalla visione delle immagini, registrate dalle telecamere di videosorveglianza, la polizia ha comunicato che si tratterebbe di un uomo, alto circa un metro e ottanta centimetri di altezza, con mascherina nera e vestito in mimetica con, a tracolla, qualcosa che assomigliava ad un fucile.


Il caos è scoppiato attorno a mezzogiorno, dopo l'allarme dato alla polizia da un albergatore della zona che aveva notato questo figuro aggirarsi nei pressi del centro commerciale.


E così, per un paio d'ore, i clienti di decine di negozi ed i passeggeri della stazione ferroviaria, attigua al centro commerciale, sono stati bloccati per precauzione all'interno delle rispettive strutture. All'esterno si sono dislocati i corpi speciali che hanno fatto uscire uno ad uno i clienti ed i passeggeri con le mani alzate ed hanno verificato le generalità di ognuno.


Al momento non sono stati operati fermi o arresti di persone e sembra che la persona che ha scatenato il panico sia riuscita a far perdere le proprie tracce.


La tensione è comunque elevata, anche perché la Francia e soprattutto Parigi, sono stati a più riprese nel mirino dei terroristi islamici. Questi non perdonano il passato colonialista ed il presente interventista, in alcuni scenari del medio oriente, oltre ai vasti interessi economici, che sia il governo, che molte aziende francesi, hanno in quei territori.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

  • Twitter Black Round

© 2023 la riproduzione, anche parziale, è riservata

La collaborazione a La Mollica è da intendersi gratuita e senza alcun corrispettivo salvo accordi scritti preventivamente pattuiti.