• Lino Rialti

Restituito il vitalizio a Formigoni

In Senato "Una vergogna inaudita"

Il Celeste, questo l'appellativo col quale è conosciuto Roberto Formigoni, ha dichiarato in un Tweet: "Contro di me invettive forcaiole. Ho fatto bene a fare ricorso perché ho ottenuto una misura di giustizia non solo per me ma per tanti altri cittadini".



L'ex Governatore della Lombardia è stato "graziato" dalla Commissione Contenziosa del Senato che ha stabilito il diritto al vitalizio. Roberto Formigoni, ex parlamentare ed ex presidente della Regione Lombardia, ha ottenuto la restituzione del vitalizio dopo che questi aveva fatto ricorso contro la sospensione a seguito della condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi di reclusione per corruzione.




Chi sono i responsabili di questo atto "umanitario"? Tra gli altri dobbiamo ringraziare il berlusconiano Giacomo Caliendo ed il leghista omofobo Simone Pillon che hanno detto sì "alla pensione/vitalizio per il condannato #Formigoni. Una vergogna inaudita" scrive poi in un tweet la vice presidente del Senato Paola Taverna.


E così Roberto Formigoni, condannato in via definitiva per corruzione, e ora ai domiciliari, ha riottenuto la pensione grazie alla Commissione Contenzioso. Un bello smacco alla situazione delicata che stiamo vivendo ora e grazie al quale si enfatizza la distanza tra casta e popolo. Grillini a parte, è una vergogna, una stortura da correggere.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg