• Lino Rialti

Roma, animalisti in piazza contro la Raggi: "Non ha fatto niente"



E' proprio il caso di dirlo, animalisti inferociti, ma soprattutto delusi, sono scesi in piazza a Roma per protestare contro l'immobilismo della Sindaca Raggi e della sua Giunta, rispetto a quanto contenuto nel programma, riguardo gli animali.


E così, giovedì pomeriggio la Lega Anti Vivisezione assieme alle associazioni Animalisti Italiani, Enpa, Oipa, Amiconiglio Onlus, Avcpp, Leidaa, Ava, Confido nel Cuore, Comitato Animalista Monteverde e le Iene Vegane, hanno manifestato a Roma "per dare voce agli animali della Capitale d'Italia e per chiedere alla Sindaca Virginia Raggi di non continuare a girarsi dall'altra parte, facendo finta che tutto vada bene", come si legge in un loro comunicato stampa.


I problemi sollevati dalle associazioni riguardano la "mancata vigilanza a tutela dei cani e dei gatti ospitati nelle strutture comunali e convenzionate; mancata abolizione delle botticelle, neppure limitate nei parchi; mancata trasformazione del Bioparco, largamente finanziato dal Comune, in centro di recupero per animali selvatici; mancata limitazione all'attendamento dei circhi; mancato protocollo ammazza-cinghiali siglato con la Regione Lazio; colonie feline abbandonate a se stesse; animali sul territorio, nei campi rom e non solo, completamente dimenticati nel silenzio assordante di questa amministrazione".


Tutte le associazioni che hanno manifestato hanno, poi, denunciato di non essere state ascoltate infatti "le nostre segnalazioni -sono- ignorate da sempre, sia dalla Sindaca che dagli uffici del Comune di Roma. Sono trascorsi quasi quattro anni dall'elezione dell'attuale giunta, e non una virgola del suo programma elettorale sugli animali è stato attuato".


Una bella e grande delusione, tutte queste associazioni hanno spinto per l'appoggio elettorale alla Raggi ed alla sua Giunta, chi più apertamente chi solo raccomandandolo agli iscritti, anche e soprattutto, dopo aver valutato il programma della Sindaca, che oggi è rimasto solo sulla carta a ricordare alla politica che le promesse vanno mantenute pena la perdita di credibilità. Ancora la Giunta romana può dimostrare e fare molto, ma i tempi sono molto stretti.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Chi sono

Mi interesso di tutto e scrivo da sempre. Difficilmente non ho un'opinione su di un argomento. Sono iscritto da quasi trent'anni all'Ordine dei giornalisti.

IMG-9934.jpg